Pokémon su Facebook Gaming: due giochi gratuiti

27-Dic-2019  
  • pokemon facebook gaming

Tsunekazu Ishihara, presidente di The Pokémon Company, ha annunciato:

Siamo entusiasti di lanciare due nuovi giochi Pokémon su Facebook Gaming. Pubblicando questi giochi tramite Facebook, permetteremo a persone da tutto il mondo di provare l’esperienza Pokémon in forma digitale. Siamo felici di collaborare con Facebook Gaming per raggiungere nuovo pubblico.

I possessori di account Facebook possono accedere ai giochi, del tutto gratuitamente, dalla tab Giochi di Facebook, sia attraverso app che browser.

Pokémon Tower Battle e Pokémon Medallion Battle

Pokémon Tower Battle, sviluppato dallo studio indiano Bombay Play, è il titolo disponibile in tutto il mondo. Il gioco, non particolarmente curato nell'estetica, è molto semplice. Consiste  nel mettere i Pokémon uno sopra l’altro per creare una torre quanto più alta possibile. Le creature cadono dall'alto e vanno posizionate in modo strategico, anche ruotandole, cercando di raccogliere e collezionare quelle rare, per salire di livello. Ovviamente è prevista la possibilità di giocare in tempo reale contro amici o sfidare giocatori casuali provenienti da ogni parte del mondo. Sono in programma diversi aggiornamenti nei mesi a venire, per rendere l'esperienza sempre più ricca.

Il secondo gioco, Pokémon Medallion Battle, sviluppato dal giapponese GCTurbo, è invece un gioco di strategia basato su carte da collezione a forma di medaglioni. Al momento è disponibile solo nei Paesi asiatici, a differenza del precedente. Lo scopo dell'avventura è vincere le medaglie delle Palestre e collezionare tutti i medaglioni per completare il Pokédex. Ogni mese verranno introdotti nuovi Pokémon per aggiornare le carte.  

I Pokémon

The Pokémon Company è nata nel 1996, fondata da Satoshi Tajiri. Questo universo è incentrato su creature immaginarie chiamate appunto Pokémon. Il loro successo è stato declinato in videogiochi, anime, film, manga, giochi di carte, giochi di ruolo, libri, gadget e giocattoli.

Intere generazioni in tutto il mondo sono fan di questo mondo fantastico e di questi animaletti da collezionare. Questa idea, deriva proprio dalla consuetudine, diffusa tra i bambini giapponesi, di collezionare insetti. Lo stesso Satoshi Tajiri adorava questo passatempo e nelle sue prime sperimentazioni virtuali aveva creato appunto dei "Pocket Monsters" (inizialmente chiamati Capsule Monsters), surrogati virtuali con sembianze alterate degli animali domestici. Il prototipo dell'universo Pokémon è nato così, per poi svilupparsi in una storia vera e propria sempre più complessa.

Gotta catch 'em all! 

 

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy