Instagram, restrizioni contro temi sensibili come suicidio e autolesionismo

04-Nov-2019  
  • instagram suicidi

Instagram in queste settimane sta attuando una serie di novità e trasformazioni per presentarsi in modo sempre più accattivante al suo pubblico e possibilmente allargare i suoi orizzonti. I cambiamenti non riguardano solo l'aspetto esteriore e le funzionalità offerte, come nuovi filtri nelle Stories.

Visto l'andamento del social network fotografico, che è in crescita ed è utilizzato soprattutto dai più giovani, non potevano passare inosservati temi come il cyber bullismo e l'incitazione al suicidio. La cronaca ci informa tristemente che spesso messaggi di odio e istigazione all'autolesionismo vengono veicolati proprio sui social network, che gli adolescenti utilizzano quotidianamente, rimanendone fortemente impressionati.

Per questo Instagram ha deciso di dare un'impronta alla lotta a questi mali, ha deciso di fare la sua parte e mettersi in gioco attivamente per proteggere la fetta di utenti più deboli, suscettibili e condizionabili. Quelli, insomma, che potrebbero lasciarsi influenzare da certi contenuti, compiendo anche gesti estremi.

Adam Mosseri, a capo di Instagram, ha diffuso un comunicato stampa molto preciso e rigido a riguardo, in cui afferma la linea dura che il social network fotografico ha intenzione di adottare contro chi diffonde ed esalta contenuti esplicitamente riguardanti il suicidio e l'autolesionismo. Questi verranno direttamente bloccati all'interno della ricerca, così da non essere trovati, visualizzati e diffusi. 

Fino a questo momento i nuovi algoritmi e il lavoro preventivo sui post, ha permesso di bloccare circa il 77% dei contenuti autolesionistici e a tema suicidio messi in rete negli ultimi mesi.

E i likes?

Una delle novità più chiacchierate dell'ultimo periodo è stata senza dubbio l'eliminazione dei likes, o meglio, l'impossibilità di visualizzare il numero di likes sotto asd un post. Nascondere i "mi piace" era però solo un test e a quanto pare verranno presto reintrodotti, ma con una restrizione. Il numero dei likes sotto ogni singolo post sarà visibile solo al superamento del numero 1000. 

Certo, vale comunque il trucchetto di entrare su Instagram da pc e non da app, unico modo per vedere il numero di likes anche al di sotto dei mille.

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy