WhatsApp: nuove faccine e pagamenti tramite chat

31-Gen-2020  
  • whatsapp novita

Mark Zuckerberg, nel corso della presentazione dei risultati finanziari di Facebook, ha annunciato il lancio di una novità che riguarderà molti Paesi, probabilmente anche l'Italia: WhatsApp Pay. E per la gioia dei tantissimi milioni di utenti nel mondo che usano quotidianamente la app di messaggistica istantanea, sono in arrivo anche tantissime nuove faccine, per esprimere le proprie emozioni e i propri pensieri senza troppe parole.

WhatsApp Pay

Non solo Google, Amazon, Apple, Samsung e Huawei: ora anche WhatsApp (di proprietà di Mark Zuckerberg) metterà a disposizione dei propri clienti una nuova modalità di pagamento.

A dare la notizia è stato lo stesso Zuckerberg durante la presentazione dei risultati finanziari di Facebook. Con l'occasione ha anche presentato la sua WhatsApp Pay. Senza dubbio il pagamento digitale e mobile è diventato una realtà concreta e quotidiana e sicuramente prenderà sempre più piede con gli anni a venire: ecco perché questa introduzione, che è già stata testata in India. Lì il servizio di pagamento nel 2018 è stato testato con successo, come ha spiegato Zuckerberg stesso:

Nel 2018 abbiamo ottenuto l'approvazione per testare WhatsApp Pay con un milione di persone in India. E così tante persone hanno continuato a usarlo settimana dopo settimana. Sono davvero entusiasta di questo, e mi aspetto che inizi a diffondersi in un certo numero di Paesi nei prossimi sei mesi. 

A tal proposito, ancora non si sa quali sono quelli nel mirino di Zuckerberg, quelli dove verrà lanciato WhatsApp Pay. Sicuramente prima di approdare sugli smartphone, il progetto deve vedersela con lo scoglio burocratico, le leggi, diverse da Paese a Paese.

Ma come funziona WhatsApp Pay? Il sistema di pagamento si basa su tecnologia UPI (Unified Payment Interface) Peer to Peer, piattaforma di pagamento che facilita le transazioni interbancarie. Basterà collegare il proprio account WhatsApp a un conto corrente o a una carta di credito, per poter effettuare il pagamento tra persone o per pagare sui siti di e-commerce che supportano il servizio. 

Le faccine

Nel 2019 era stata la volta del cane da guida, del viso sbadigliante, del fenicottero, del paracadute: un totale di 74 emoji nuove, che hanno arricchito il già ricco pannello delle faccine di WhatsApp. Ora ne sono in arrivo di nuove. Ben 117, che arricchiranno ulteriormente il vocabolario digitale delle nostre conversazioni. 

Ci saranno animali (tra cui l'estinto Dodo), baci, abbracci, un Babbo Natale al femminile e per la gioia degli Italiani, una emoji pensata appositamente per loro. Si tratta del famoso gesto “ma che vuoi” con la mano chiusa e le punta delle dita puntate verso l’alto, che spesso è associata proprio al linguaggio non verbale tipico del nostro Paese. 

 

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy