Boom di ascolti per il debutto di Fiorello su Rai Uno

05-Nov-2019  
  • fiorello vivaraiplay

Che sarebbe stato un successo era facile immaginarselo, visto che da bravo Re Mida della tv tutto ciò che Fiorello tocca diventa oro, in termini di share. Lo showman siciliano mancava da Rai Uno da più di un anno, da quando cioè aprì il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni.

Il suo graditissimo ritorno sulla rete ammiraglia con lo show Viva RaiPlay è stato premiato dal pubblico con un boom di ascolti. In soli 15 minuti ha conquistato 6 milioni e mezzo di telespettatori, aggiudicandosi uno share in prime time del 25,1%.

Viva RaiPlay di Fiorello

Il mattatore è tornato su Rai Uno per portare in onda il suo nuovo show, o meglio, una sua versione ridotta, per ingolosire il pubblico.

Viva RaiPlay, questo il titolo, ha debuttato ieri sera intorno alle 20.30, dopo il Tg1 e continuerà ad andare in onda in quella fascia oraria fino all’8 novembre. Cinque mini puntate da 15 minuti ciascuna. Poi, si trasferirà su RaiPlay, la piattaforma online firmata Rai che propone in streaming il meglio della programmazione. Lì, lo show esploderà e sarà allungato fino a 50 minuti, mantenendo la sua formula intatta: gag, ospiti, momenti musicali e intrattenimento allo stato puro. Diciotto in tutto, le puntate previste, disponibili sulla piattaforma a partire dal 13 novembre per 18 puntate, nei giorni mercoledì, giovedì e venerdì, fino al 20 dicembre. Ieri sono stati graditissimi ospiti di Fiorello: Achille Lauro, Raffaella Carrà, Marco Mengoni, Calcutta, Amadeus. Quest'ultimo ha ricevuto da Pippo Baudo la "benedizione" per la conduzione di Sanremo.

E proprio a Sanremo 2020 ritroveremo anche Fiorello, che ha confermato la sua presenza sul prestigioso palcoscenico dell'Ariston durante la conferenza stampa di presentazione della nuova applicazione RaiPlay. "Ci sarò e spero di fare una bella serata insieme ad Amadeus - ha detto - Io e lui siamo amici da 35 anni. Una volta, quando stavamo in vacanza insieme a Ibiza, mi confessò che il suo sogno era fare Sanremo. E io gli feci una promessa: se lo condurrai vengo ospite. Siccome anche Jovanotti è nostro amico, penso che una serata, forse la prima, saremo sul Palco dell'Ariston tutti e tre insieme".

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy