Auto ibride ed elettriche per neopatentati

04-Ott-2019  

I neopatentati rispettosi dell'ambiente non hanno molte auto ibrideelettriche da poter acquistare: le vetture a emissioni zero guidabili da chi ha conseguito la patente da meno di un anno si contano sulle dita di due mani mentre per quanto riguarda i veicoli a doppia alimentazione termica/elettrica solo un modello – la Toyota Yaris Hybrid – soddisfa i requisiti di legge.

Di seguito troverete una guida completa alle auto ibride ed elettriche per neopatentati: tutto quello che c'è da sapere per i giovani che cercano un veicolo ecologico.

Quali auto possono essere guidate dai neopatentati?

Tutte quelle con una potenza non superiore a 70 kW (95 CV) e con un rapporto potenza/tara non superiore a 55 kW/tonnellata (limite che non vale se si trasporta un disabile).

Come faccio a sapere se un'auto ibrida può essere guidata da un neopatentato?

Per le auto ibride conta solo la potenza del motore termico (voce P2 del libretto di circolazione): l'unico modello a doppia alimentazione guidabile da chi è fresco di patente è la Toyota Yaris Hybrid.

Come faccio a sapere se un'auto elettrica può essere guidata da un neopatentato?

Per le auto elettriche non conta la potenza massima ma quella erogabile e mantenibile per almeno 30 minuti (voce P2 del libretto di circolazione). Ci sono modelli – come le Hyundai Ioniq Electric e Kona EV e la Renault Zoe R110 – che montano motori elettrici con più di 70 kW di potenza ma che possono essere guidati da neopatentati in quanto offrono una potenza omologata inferiore (tra i 25 e i 28 kW per le coreane, 53 per la variante più potente della piccola francese a emissioni zero).

Auto ibride per neopatentati

Toyota Yaris Hybrid

La Toyota Yaris Hybrid – variante ibrida della terza generazione della piccola giapponese (nata nel 2011 e sottoposta a due restyling: il primo nel 2014 e il secondo nel 2017) è l'unica auto ibrida in commercio in Italia guidabile dai neopatentati.

Il motore è un 1.5 a benzina da 73 CV abbinato ad un'unità elettrica che genera una potenza complessiva di 101 CV. I prezzi partono da 21.300 euro.

Auto elettriche per neopatentati

Citroën C-Zero

La Citroën C-Zero, nata nel 2010, è una citycar elettrica a trazione posteriore gemella della Peugeot iOn.

Il motore genera una potenza massima di 67 CV e una potenza omologata di 48 CV e il prezzo è di 30.891 euro. L'autonomia dichiarata? 150 km.

Hyundai Ioniq Electric

La Hyundai Ioniq Electric – variante elettrica della compatta coreana nata nel 2016 e sottoposta a un restyling nel 2019 – è guidabile dai neopatentati pur avendo un motore con più di 95 CV: ne ha 120 per l'esattezza.

Il motivo? L'ecologica “segmento C” asiatica ha una potenza omologata di soli 34 CV. Prezzi da 38.150 euro e un'autonomia dichiarata di 280 km.

Hyundai Kona EV

La Hyundai Kona EV – variante elettrica della piccola SUV coreana nata nel 2017 – può essere guidata dai neopatentati nonostante un motore con più di 95 CV.

La gamma propulsori della crossover asiatica è composta da due unità a emissioni zero da 136 e 204 CV (autonomia dichiarata di 312 e 482 km) che possono però vantare una potenza omologata rispettivamente di 36 e 38 CV.

Peugeot iOn

La Peugeot iOn – nata nel 2010 – è una citycar elettrica a trazione posteriore gemella della Citroën C-Zero.

Dotata di un motore in grado di generare una potenza massima di 67 CV e una potenza omologata di 48 CV, può vantare un'autonomia dichiarata di 150 km ed è in vendita al prezzo di 28.301 euro.

Renault Zoe

La Renault Zoe è una piccola elettrica nata nel 2013 che verrà presto rimpiazzata da un nuovo modello.

La gamma motori è composta da due unità da 88 e 109 CV, entrambe guidabili dai neopatentati visto che hanno una potenza omologata rispettivamente di 58 e 72 CV. Prezzi da 26.100 euro (con batterie a noleggio, però) e un'autonomia dichiarata compresa tra 300 e 403 km a seconda della versione.

Smart fortwo EQ

La Smart fortwo EQ – variante elettrica della terza generazione della citycar tedesca a trazione posteriore nata nel 2014 – verrà presto sottoposta a un restyling.

Il motore ha una potenza massima di 82 CV e una potenza omologata di 56 CV, l'autonomia dichiarata è di 160 km e i prezzi partono da 24.368 euro.

Smart fortwo EQ cabrio

La Smart fortwo EQ cabrio – variante elettrica della terza generazione della baby scoperta tedesca a trazione posteriore nata nel 2015 – verrà presto sottoposta a un restyling.

Dotata di un motore con una potenza massima di 82 CV e una potenza omologata di 56 CV, dichiara un'autonomia di 155 km. I prezzi partono da 27.718 euro.

Smart forfour EQ

La Smart forfour EQ – variante elettrica della citycar tedesca a trazione posteriore nata nel 2014 – verrà presto sottoposta a un restyling. I prezzi? Da 24.918 euro.

Il motore genera una potenza massima di 82 CV e una potenza omologata di 56 CV mentre l'autonomia dichiarata è di 155 km.

Autore: Marco Coletto

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy