Col doodle di Google giochi alla Loteria Mexicana

09-Dic-2019  
  • doodle loteria mexicana

Dopo una serie di doodle celebrativi dedicati a importanti eventi storici o a personaggi che hanno lasciato un'impronta con le loro scoperte o con la loro personalità, Google per oggi ha scelto qualcosa di più leggero, divertente, coinvolgente e soprattutto interattivo. Si tratta di un doodle incentrato su un famoso gioco di carte messicano, ma a quanto pare inventato in Italia.

Loterìa Mexicana

Questo gioco da tavola è nato nel XV secolo ed è tradizionalmente legato alla Spagna e al Messico soprattutto, dove ancora oggi è popolare, molto amato e giocato da grandi e piccini. Oltre ad essere un modo per insegnare la lingua.

Si tratta di un gioco da tavola, con le carte, molto colorato e oggi, per giocarci, basterà semplicemente accedere a Google. Il doodle di oggi offre proprio la possibilità di cimentarsi in qualche partita di Loteria Mexicana, sfidando amici o giocatori casuali. 

Le regole del gioco sono semplici e molto intuitive, ricordano un po' il Bingo o la nostra Tombola. Anche qui c'è un tabellone, ci sono dei fagioli per contrassegnare le caselle e c'è una persona che di volta in volta estrae non numeri, bensì carte colorate. Ogni carta riporta un disegno, di un oggetto o una figura umana, che viene chiamata a gran voce: nel tempo le carte sono cambiate, anche per rendere il gioco più accattivante e di volta in volta "moderno", a seconda della generazione di riferimento. I giocatori contrassegnano sul proprio tabellone, con un fagiolo, la carta estratta, se presente. Chi vince? Vince chi allinea per primo i fagioli secondo la trama decisa all'inizio: ad esempio i quattro fagioli disposti in orizzontale, oppure tutti e quattro nell'angolo dentro, o tutti e quattro nell'angolo sinistro del tabellone, o quattro fagioli in verticale e così via. 

Oggi la versione più famosa e utilizzata del gioco è quella ideata da Clemente Jacques nel 1887 (Don Clemente Gallo) iscritta e coperta dal copyright dal 1913. Le sue immagini sono diventate iconiche e sono quelle che vengono trasmesse di padre in figlio.

Il doodle è attivo in Taiwan, Vietnam, Bulgaria, Estonia, Lettonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Austria, Germania, Svizzera, Italia, Islanda, Canada, Stati Uniti e ovviamente Messico e America centrale. Dunque potremo giocare a Lotería Mexicana con chiunque in uno di questi Paesei del mondo!

 

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy