Il doodle di Google per Matilde Hidalgo de Procel

21-Nov-2019  
  • doodle google matilde hidalgo de procel

La homepage si tinge si rosa anche oggi: dopo il doodle per celebrare l'aviatrice australiana Maude “Lores” Bonney, oggi è la volta di un'altra grande donna che ha fatto la storia: Matilde Hidalgo de Procel. Fu la prima donna a votare alle elezioni in America Latina

Chi era Matilde Hidalgo de Procel

Matilde Hidalgo de Procel, dottoressa, poetessa e attivista, è ricordata soprattutto per il contributo dato alle donne dell’Ecuador, in nome del loro diritto al voto, negli anni Venti del Novecento.

Nata nel settembre 1889 e morta nel febbraio 1974, conseguì prima la laurea in Medicina all’Universidad del Azuay.

Donna forte, coraggiosa, appassionata, il suo primo gesto dimostrativo di ribellione fu nel 1924 quando si registrò per poter votare. Trovò una imponente opposizione, in tanti cercarono di fermarla, di impedirglielo, ma lei fece sentire chiara la sua voce e si oppose con fermezza, dimostrando che la costituzione dell’Ecuador non faceva espliciti riferimenti al genere. Eppure alle donne non era permesso votare. Notevole fu il suo contributo nella lotta che poi effettivamente portò alla revisione della costituzione e all’istituzione del suffragio universale in Ecuador. Ma oltre a essere stata la prima donna a votare nel suo Paese, Hidalgo è stata anche la prima vicepresidente femminile di un consiglio comunale, quindi la prima donna deputata eletta al Congresso.

Accanto all'attivismo politico, continuò nel tempo a portare avanti la sua passione per la medicina, in particolar modo la pediatria e la neurologia. Ma si dedicò anche alla scrittura.

Morì nel 1974 a Guayaquil.

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy