Sanremo 2020: Morgan VS Bugo

08-Feb-2020  
  • sanremo morgan bugo

Colpo di scena a Sanremo: la puntata di ieri sera si è chiusa con la squalifica di Morgn e Bugo.

Un episodio increscioso che nessuno si aspettava, un vero e proprio fulmine a ciel sereno che ha messo non poco in difficoltà anche i conduttori. Visibilmente in imbarazzo sia Antonella Clerici che Amadeus, con Fiorello che cercava di stemperare la tensione con la sua ironia.

Una volta salito sul palco, Morgan all'insaputa del collega Bugo ha cambiato il testo della canzone, proferendo parole a lui indirizzate, parole di grande rabbia e delusione. A quel punto Bugo ha abbandonato la scena.

La coppia stasera non si esibirà, perché squalificata dalla gara. Nel pomeriggio, però, entrambi gli artisti hanno tenuto una conferenza stampa (separatamente) per spiegare le rispettive versioni dei fatti e le motivazioni dei loro gesti estrmi.

La versione di Morgan

Nella sua versione dei fatti, l'ex Bluvertigo chiama in causa il produttore discografico di Bugo, Valerio Soave, ritenedolo in gran parte colpevole della rottura con Bugo, con cui a quanto pare la situazione si era incrinata prima della serata delle cover...

Bugo ha violentato Sergio Endrigo nella serata delle cover, ero incazzato. Non ha saputo reggere quel palco. Valerio Soave è il responsabile della frattura tra me e Bugo. Aveva l'intento di farmi andare via per fare emergere Bugo e così ha iniziato a fare mobbing a me. Bugo si è fatto giostrare da un'associazione a delinquere all'insaputa di Amadeus. Volevano farmi le scarpe ed io mi sono divertito con le armi della parola. Mi vergogno della mia firma sulla canzone Sincero. Sono stato io a fare un favore a loro prestando il mio nome e non il contrario ed è sempre grazie alla mia presenza che Bugo è stato preso a Sanremo. Avevo detto più volte a Bugo che stavo subendo mobbing da parte dei suoi, e che Soave doveva andarsene.

La versione di Bugo

Dinanzi ai giornalisti Bugo ha spiegato come sono andate le cose con l'amico e collega Morgan, nonché compagno di avventura sanremese, parlando di numrosi attacchi verbali ricevuti, in un crescendo esploso fin all'epilogo di ieri sera:

Siccome la canzone era mia e Marco è intervenuto magnificamente con la sua voce, ho pensato da amico di affidarmi a lui. Amo molto il gusto di Marco e infatti aveva scelto una canzone fantastica di Sergio Endrigo. Mi aveva chiesto di dirigere e gli ho detto va bene. Da lì poi la situazione è degenerata. Ieri Morgan è arrivato poco prima dell'esibizione. Prima di salire sulla rampa finale noi artisti dobbiamo fare una scala. Ci siamo incontrati lì e ho visto che ha cominciato a far battute su un ragazzo della nostra squadra, gli ho detto di smetterla. Lui però ha cominciato a insultarmi. Quando ci han chiamato ero turbato, lui è sceso e non sapevo se uscire, mi son bloccato. 

E ci è andato giù pesante anche il produttore discografico di Bugo, Valerio Soave:

Morgan ha bisogno di aiuto, è una persona che non sta bene, è una situazione che io definisco di delirio quando Morgan dice di aver scritto la canzone. Lui ci crede davvero. Inutile amplificare situazioni per uno scoop. Io vi dico: aiutalelo.

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy