Vanessa Bryant su Instagram: "Siamo devastati"

30-Gen-2020  
  • kobe bryant

Inimmaginabile il dolore che sta provando in questo momento Vanessa Bryant, moglie del campione dell’NBA Kobe Bryant morto domenica scorsa in un incidente in elicottero.

Con lui anche la figlia Gianna e altre sette persone: nessuno ce l'ha fatta a salvarsi la vita. Il mondo intero, non solo quello sport, si è stretto intorno a questa famiglia, colpita da una vera e propria tragedia. In tanti hanno mostrato la loro solidarietà alla moglie e alle altre tre figlie di Kobe Bryant, si sono susseguiti continui messaggi di affetto e sostegno a cui Vanessa, oggi, ha voluto dare risposta. Commovente il suo post su Instagram. 

Vanessa e Kobe si erano sposati nel 2001, giovanissimi: 22 anni lui e appena 18 lei. Un grande amore, solido. La coppia aveva messo sù su famiglia velocemente: 4 figlie: Gianna (la secondogenita, classe 2006, morta con lui nell'incidente), Natalia, Bianka e Capri. E infatti il post pubblicato dalla vedova li ritrae tutti insieme sorridenti, come purtroppo non saranno più.

La tragedia non ha colpito solo la famiglia Bryant, ma anche quelle delle altre persone presenti su quell'elicottero e che hanno perso la vita. Infatti la Mamba Sports Foundation ha aperto per loro il fondo MambaOnThree. Per supportarle con una donazione basta andare sul sito MambaOnThree.org.

Il post di Vanessa Bryant su Instagram

Io e le mie ragazze vogliamo ringraziare i milioni di persone che hanno mostrato sostegno e amore durante questo periodo orribile. Grazie per tutte le preghiere. Ne abbiamo davvero bisogno. Siamo completamente devastate dall’improvvisa perdita del mio adorato marito, Kobe, il meraviglioso padre dei nostri figli; e la mia bella, dolce Gianna, una figlia amorevole, premurosa e meravigliosa, e una sorella straordinaria per Natalia, Bianka e Capri. Non ci sono abbastanza parole per descrivere il nostro dolore in questo momento. Mi conforto nel sapere che Kobe e Gigi sapevano di entrambi di essere così profondamente amati. Siamo stati incredibilmente fortunati ad averli nella nostra vita. Vorrei che fossero qui con noi per sempre. Erano le nostre meravigliose benedizioni strappate troppo presto da noi. «Non sono sicura di cosa ci riserverà la nostra vita dopo oggi, ed è impossibile immaginare la vita senza di loro. Ma ci svegliamo ogni giorno cercando di continuare ad andare avanti perché Kobe e la nostra bambina, Gigi, ci stanno illuminando la strada. Il nostro amore per loro è infinito e, inutile dirlo, incommensurabile. Vorrei solo poterli abbracciare, baciarli e benedirli. Vorrei averli qui con noi, per sempre.

 

Autore: Giuseppina Dente

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy